I primi passi al bikepark
I primi passi al bikepark © Claudio Foco

Se non hai mai provato il downhill e il freeride mtb questi sport ti potrebbero sembrare particolarmente estremi, specialmente se si pensa ai video che circolano in rete in cui atleti professionisti si lanciano giù dalle montagne a velocità incredibili saltando le più svariate strutture come se niente fosse. Scordati tutto questo, perché la verità è un’altra: puoi provare il downhill e il freeride anche tu in tutta sicurezza!

Il miglior modo per accedere la prima volta al bikepark è sicuramente quello di farlo accompagnati da uno degli istruttori della scuola di freeride. Grazie alla loro esperienza nel settore potrai apprendere le basi tecniche per le tue discese in mtb: dai consigli per affrontare i sentieri più semplici fino a quelli per approciare i salti e le strutture in legno. Le prime discese verranno effettuate nella pista blu più semplice del bikepark (sentiero Take It Easy) che parte dall’arrivo della telecabina Mottolino e si snoda per 4.5 km fino ad arrivare alla base dell’impianto.

Bikepark Livigno Mottolino

Prima di iniziare la tua prima giornata al bikepark, è molto importante procurarsi l’abbigliamento e le protezioni necessarie che ti garantiranno maggior sicurezza lungo i sentieri del park. Ecco tutto ciò che serve:

  • Casco integrale (obbligatorio): il casco è assolutamente fondamentale per la tua sicurezza all’interno del bikepark. Si raccomanda fortemente l’uso di quello integrale che ti proteggerà al meglio in caso di cadute.
  • Mascherina: l’utilizzo di una mascherina che ti isola completamente il campo visivo è molto importante per evitare inconvenienti con terra, piccoli sassi o altri elementi che potrebbero entrarti negli occhi.
  • Protezioni per gomiti e ginocchia: ti forniranno massima protezione da tagli e graffi e ridurranno l’impatto con il terreno in caso di caduta nelle parti che sono maggiormente esposte come i gomiti e le ginocchia.
  • Corpetto: opzionale ma molto consigliato per chi desidera una protezione extra per la schiena e il busto.
  • Scarpe con una suola resistente: per fare downhill o freeride potrebbero andare bene un paio di semplici scarpe da ginnastica ma noi consigliamo sempre di procurarsi un paio di scarpe che abbiano una suola più alta e resistente che riduce l’impatto con il terreno durante la discesa.
  • Guanti: ti garantiranno maggiore grip sui freni e ti proteggeranno da eventuali tagli in caso di caduta. Le mani sono la prima cosa che ti supporteranno in caso di caduta, per questo è molto importante tenerle coperte.
  • Abbigliamento: in questo caso non ci sono vincoli particolari ma se volete risultare davvero stilosi in sella alla vostra bike vi consigliamo di acquistare l'abbigliamento ufficiale del bikepark Mottolino presso "La Galleria" in centro a Livigno.

Caschi, mascherine, protezioni per gomiti, guanti e corpetti sono disponibili sia a noleggio sia in vendita presso il noleggio Dr. Rent situato alla partenza della telecabina Mottolino.

Noleggio bikepark Mottolino

Per accedere al bikepark è molto importante utilizzare la bike corretta. Per intenderci, una classica mountain bike è fortemente sconsigliata in quanto non adatta per il terreno e le strutture che troverete all’interno del park. Le migliori soluzioni sono l’utilizzo di apposite bike da downhill e freeride, bi-ammortizzate per ridurre gli impatti e con freni a disco per assicurarti il massimo della frenata durante le tue discese. Nel caso in cui non avessi questo tipo di bike, il Dr. Rent viene in tuo aiuto con una vasta gamma di Scott e Intense. Clicca qui per vedere i modelli disponibili.

bike freeride downhill mottolino