La Svizzera vince il World Rookie Fest 2015 di Livigno
La Svizzera vince il World Rookie Fest 2015 di Livigno © Lorenzo Fizza Verdinelli

Dieci anni e la più grande edizione di sempre: con 151 rider da 18 nazioni, divisi nelle 4 categorie Rookie e Grom, sia Femmine che Maschi, il decimo compleanno del Black Yeti è stato festeggiato nel miglior modo possibile. Dopo nove vittorie consecutive dei norvegesi come Best Team, sembrava scontato che la forza vichinga di 33 presenti avrebbe raddoppiato la cifra, ma la Svizzera ha sovvertito la tendenza imponendosi con 4 rider sul podio, equamente distribuiti tra maschi e femmine.

World Rookie Fest 2015 Livigno

Sebbene le previsioni iniziali non promettessero il meglio, le condizioni metereologiche si sono rivelate migliori delle aspettative: il vento si è acquietato e il sole è spuntato per scaldare i rider, permettendo all’evento di seguire meticolosamente il programma, dalle qualifiche alle finali. Il primo giorno di qualifiche è stato riservato ai rookie maschi, per selezionare i migliori 16 su 62 per le finali: la gente intorno ha trattenuto il fiato davanti ai salti da 14 e 19 metri, con trick impensabili tra cui DoubleBackCork 10, Switch Bs 9, Fs 10 e sessioni stilosissime sulle linee jibbing perfettamente shapate dello snowpark Mottolino. Nel pomeriggio un momento speciale è stato dedicato ai 10 anni dell’evento con un ospite d’eccezione: l’atleta olimpico ed ex rookie di WRT Seppe Smits ha raccontato la sua esperienza al World Rookie Fest fin dalla sua prima edizione nel 2006, introducendo il video “A Decade of Rookie Fest” e tagliando la grande torta dello Yeti nero in una standing ovation.

Il martedì è stato dedicato alle qualifiche di rookie femmine e tutti i grom, che hanno potuto esprimere il meglio per accedere alle finali: 12 femmine tra rookie e grom, e 12 maschi grom sono stati selezionati per dimostrare al mondo chi saranno i pro rider del futuro.

World Rookie Fest 2015 Livigno

Durante i pomeriggi si sono susseguite varie attività lifestyle: l’avalanche clinic ha offerto una spiegazione approfondita sull’uso dell’equipaggiamento artva durante il freeride e come comportarsi in caso di valanga, con una lezione pratica su come trovare e salvare una persona ricoperta di neve. La lezione di yoga è un appuntamento tradizionale organizzato ogni anno da WRF per insegnare ai ragazzi a richiamare concentrazione ed energie nel corso di un allenamento completo.

E finalmente… le finali! Mikko Rehnberg (Fin) ha conquistato il primo posto tra i rookie maschi, seguito da Haakon Kjoll Eilertsen (Nor) e Erik Bastiaansen (Ned). Rispettivamente: Mikko ha regalato una best run con Switch Bs DoubleCork 10 – Half Cab Tail touch on the mushroom – Fs 10 mute from toes; Haakon e Erik si sono fatti notare con Bs DoubleCork 10 e Fs 10. Come passare inosservati?

Le ragazze si sono fatte strada sul podio rookie femminile con Bs e Fs 3 tirati sul salto XL da 19 metri: Ramona Petrig (Sui) ha guadagnato il gradino più alto, seguita dalle sue colleghe Katerina Vojackova (Cze) e Thaile Larochaix (Fra) al 2° e 3° posto.

La categoria Grom ha visto i rider più giovani competere per disegnare il futuro: la under 14 Lucy Sylvestre (Fra) ha vinto con un Bs 3, mentre il grom Wendelin Gauger (Sui) è arrivato 1° con una best run di Switch Bs 5 – Fs 3 out of the cannon – Fs 7.

Risultati World Rookie Fest 2015

Tutti gli atleti sul podio saranno qualificati per le Volkl World Rookie Finals 2015 e riceveranno punti per TTR World Snowboard Tour e World Rookie Rank.

Guarda il video e altre foto nella gallery qui sotto!