La storia di Sergio, classe 1938, e della sua passione del bike park Mottolino
La storia di Sergio, classe 1938, e della sua passione del bike park Mottolino

Lui si chiama Sergio, è nato nel 1938 ed è un fiorentino doc. Da 3 anni frequenta il bikepark Mottolino. Gli abbiamo fatto per voi alcune domande, che non vediamo l’ora di raccontarvi.

Sergio, come mai pratichi downhill? “Perché sono grullo! (e se la ride…). Una volta in pensione ho iniziato ad andare in bici, ma quando ho scoperto il bike park Mottolino, mi sono innamorato di questo sport!”

Che emozioni provi quando giri? “Innanzitutto, mi sento ringiovanito. Stare in mezzo a tutti questi ragazzi mi fa stare bene, e anno dopo anno non vedo l’ora di tornare”.

Qual è la tua pista preferita? “La Eas 23, assolutamente! Mi piace alternare curve e velocità, e da lassù posso vedere lo splendido panorama di Livigno, che adoro! Inoltre mi piacciono anche i panettoni (i drop), che mi danno tanta adrenalina.”

Con chi vieni da queste parti? “Con la mia famiglia, e mio nipote. Ma ogni volta conosco qualcuno di nuovo, perché il bikepark non è solo sport ma anche anche amicizia!!”

Quindi ti aspettiamo ancora da noi? “O sì, certo che mi rivedrete ancora, a una passione così grande non rinuncio facilmente!”