L’Islanda torna sul podio dei World Rookie Fest di Livigno
L’Islanda torna sul podio dei World Rookie Fest di Livigno

Livigno e il Mottolino Snowpark hanno accolto più di 100 rider provenienti da 11 nazioni per questa edizione del DEEJAY Xmasters World Rookie Fest. Dopo due giorni di forti nevicate e nuvole basse, il sole è stato protagonista della giornata di training di martedì e di quella delle finali ieri. Dati i cambiamenti fatti in corso d’opera, a causa delle condizioni meteo avverse, ogni rider ha avuto due run a disposizione per dare il proprio meglio, la migliore è stata considerata per stilare la classifica dei vincitori.

Le ragazze sono partite per prime e Annika Morgan (GER) si è aggiudicata il podio della categoria Rookie grazie ad un backside 360 ed un frontside 360 indy sui kicker e ad un frontside 270 out e ad un lipside pretzel 270 out sul rail Oakley. Medaglie d’argento e di bronzo, rispettivamente, alle finlandesi Inna Puhakka (FIN) e Evelina Taka (FIN). Anche le Grom girls hanno dato del loro meglio: Mia Brookes (GBR) conquista l’oro, seguita da Elena Schutz (SUI) Evy Poppe (BEL). 

I Grom boys sono partiti dopo le ragazze. Anche a Livigno è continuata la contesa del podio tra William Mathisen (SWE) e Alessandro Lotorto (SUI) che hanno portato a casa primo e secondo posto. William vince nella sua categoria con un punteggio di 82,5 nella sua seconda run dove a chiuso backside double cork e frontside 720 melon sui kickers della linea XL e front blunt 270 e backblunt 270 sul rail set. Lukas Frischhut (AUT) sale il terzo gradino del podio.

Baldur Vilhelmsson (ISL) porta a casa la vittoria nella categoria Rookie con 85,3 punti e tiene alta la bandiera islandese per il secondo anno consecutive sul podio. Nella sua run migliore ha chiuso frontside 900 indy e switchback 900 sui kicker della linea XL, blunt 270 out e backside 270 in nella jib area. Secondo e terzo posto per lo svizzero Nick Punter (SUI) e il tedesco Noah Vicktor (GER)
Dopo la cerimonia di premiazione, durante l’intervista Baldur dice: "Sono scioccato!! Per me è stata la prima volta a Livigno, il park era stupendo e poter incontrare così tanti rider è stupendo. Il World Rookie Tour è una splendida competizione". 

Ultimo ma non meno importante il premio assegnato al miglior team che quest’anno vede vincitore la Svizzera con i suoi 17 atleti.


Per concludere la giornata, il Black Yeti ha atteso l’arrivo dei rider al Miky’s Pub per il final party supportato da Dolly Noire ed energizzato da Red Bull. Ed ovviamente anche quest’anno è stato chiuso in bellezza.