Cosa resta di Mottolino dopo la stagione invernale?
Cosa resta di Mottolino dopo la stagione invernale?
Molti di voi si saranno chiesti che cosa succede al Mottolino subito dopo la chiusura di una stagione invernale, ed ecco qui, che dopo avervi raccontato i momenti più indimenticabili dell'inverno appena trascorso, oggi vogliamo portarvi dietro le quinte della montagna per svelarvi i migliori retroscena.
 
Snowpark in via di scioglimento
Il parco giochi di freeskier e snowboard dopo aver trascorso una delle sue stagioni più intense è giunto al capolinea. Shaper e gattisti nei giorni scorsi hanno smontato tutte le strutture dello snowpark lasciando esclusivamente la neve dei kicker che.....sicuramente se verrete a trovarci a giugno potrete ancora vederne qualche residuo. 
 
Snowpark Italia
 
Rail e box in letargo
Vi abbiamo parlato sopra delle strutture dello snowpark ed eccole qui. Nella foto ne vedete solto qualcuna ma in realtà sono ben 63 tra rail, box, scalinate e strutture speciali che nella stagione passata hanno composto lo snowpark Mottolino più grande di tutti i tempi. Ora questo materiale è stato immagazzinato in attesa della manutenzione estiva.
 
Strutture snowpark Mottolino
 
La ricerca delle vie estive
Siamo stati in quota l'altro giorno per scattare le foto utilizzate in questo articolo e la situazione è davvero strana. Partendo dal Passo d'Eira e risalendo verso il M'Eating Point si rientra completamente in un mondo invernale: i nostri collaboratori si muovono ancora con motoslitte e gatti delle nevi e più si sale, più la situazione ritorna bianca. Tra una pista e l'altra i gattisti sono all'opera per liberare le strade estive dalla neve....un lavoro che richiederà parecchio tempo dato che in alcuni punti "critici" la neve supera ancora i due metri d'altezza.
 
Inverno Livigno
 
Un castello...abbandonato
Questa forse è la storia che più sa dell'incredibile: 150.000 metri cubi di neve realizzati da gennaio a marzo ed utilizzati per costruire i due castelli del Suzuki Nine Knights giacciono ora a fianco della pista Sponda. Parte della neve è stata utilizzata per mantenere fino alla scorsa settimana le piste vicine al castello mentre la restante verrà sciolta dal sole estivo di Livigno e pensate un po'....non basterà tutta l'estate per scioglierla! Siamo certi che un piccolo quantitativo arriverà tranquillamente al prossimo inverno. Alla fine 150.000 m3 sono come 2 palazzi da 3 piani ;-)
 
Castello Nine Knights Livigno
 
Gatti delle nevi smontati completamente
Avete mai giocato con i mattoncini Lego da piccoli? Ecco, i nostri gattisti stanno facendo una cosa più o meno simile ma con i gatti delle nevi: pensate che questi grossi mezzi utilizzati in inverno per la manutenzione di piste e snowpark, nel periodi estivo vengono completamente smontati per effettuare la manutenzione stagionale dei singoli componenti. Un lavoro iniziato questa settimana che terminerà giusto in tempo con l'arrivo della prima neve. 
 
Manutenzione gatti delle nevi