Webcam
Meteo Livigno
11 Dicembre 2019 -14.4 °C
Webcam attive: 5
11 Dicembre 2019 -14.4 °C
Temperatura: max -14.2°C - min -14.6°C
Umidità: 76%
Sparaneve di Snowpark Mottolino

Intervista a Fabio Rini sul backstage di Mottolino nel periodo estivo

7 Luglio 2015

Decorazione
Arrivando a Livigno in questi giorni d’estate, il primo impatto che potreste avere su Mottolino è ben chiaro: una telecabina in movimento, mtb che scendono dai 12 sentieri del bikepark, un rifugio che emana profumi di gastronomia valtellinese e altri servizi dedicati ai biker…tutto il resto, le piste invernali e gli impianti di risalita sono fermi. O sembrano fermi?
 
Abbiamo incontrato Fabio Rini, capo servizio di Mottolino, per chiedere a lui qualche dettaglio in più su ciò che accade dietro le quinte di Mottolino. Vedrete che alla fine c’è molto di più 😉
 
Quante persone siete durante il periodo estivo nel settore impianti?
Da maggio a novembre siamo in 24 persone che compongono i vari team di manutenzione impianti, innevamento, elettricisti, officina e manutenzione bikepark. Solitamente in estate siete abituati a vedere soltanto 5/6 di noi, quelli che lavorano per il funzionamento della telecabina e per la costruzione dei sentieri perchè tutti gli altri sono sparsi per la montagna. 
 
Cosa fate tutti in questi mesi?
Solitamente subito dopo la chiusura invernale ci prendiamo qualche giorno di pausa, dopo di che la maggior parte dei miei collaboratori è concentrata sulla manutenzione della telecabina che dai primi di giugno deve essere aperta per il trasporto di bikers e pedoni. Da giugno a fine ottobre siamo invece divisi in squadre da 3/4 persone ciascuna (in base alle esigenze) che si occupano di manutenzione ordinaria degli impianti e revisione degli stessi. 
 
Cosa significa fare manutenzione ad un impianto?
La manutenzione è un lavoro molto lungo e importante che consiste nello smontare le varie parti di ogni singolo impianto che andranno poi ripulite o sostituite in base allo stato in cui si trovano. La revisione invece è una procedura prevista dalla legge che impone periodicamente la sostituzione di parti ben specifiche in modo da garantire il corretto funzionamento dell’impianto. Stessa cosa vale per i cannoni e le aste dell’innevamento, che vengono smontate e sistemate affinchè entro la fine di ottobre siano pronte per entrare in azione. Oltre alla manutenzione abbiamo anche due elettricisti, il team che costruisce i sentieri del bikepark e due operai che lavorano nell’officina metalmeccanica. 
 
I lavori estivi vengono svolti esclusivamente da voi o avete il supporto di società esterne? 
Solitamente durante le revisioni siamo supportati da un ingegnere che accerta le corrette procedure di revisione, per tutto il resto invece siamo autonomi.
 
Ringraziando Fabio Rini per averci fatto scoprire questo lato nascosto di Mottolino, vi ricordiamo che nel nostro blog trovate anche gli articoli sulla manutenzione dei sentieri del bikepark e quello sul team dei gattisti
 
Alla prossima ,-)